Aforismi di Bruno Cancellieri

Recensione di Luigi Anepeta

3184 citazioni  
La folla è folle.
Consumo, ergo sum.
Cumdivido, ergo sum.
Homo homini ignarus.
Scrivo, dunque sono.
Chi educa l'educatore?
Siamo tutti imitatori.
La verità è un'opzione.
Ogni verità è parziale.
La verità è scandalosa.
Appartengo, dunque sono.
Le informazioni formano.
È normale essere anormali.
La paura rende obbedienti.
La volontà è involontaria.
Homo sapiens? Homo ignarus!
Pensare implica immaginare.
Felicità = buone relazioni.
Ogni azione è una reazione.
Chi vince ha sempre ragione.
L'uomo è un animale fazioso.
I pensieri sono involontari.
Chi cerca il male, lo trova.
Ognuno è il centro del mondo.
I mezzi giustificano il fine.
Ognuno è in cerca di alleati.
Essere significa appartenere.
Dio, proteggimi dai tuoi fan.
L'uomo è un animale domestico.
Anche il nonsenso ha un senso.
Qualificando ci qualifichiamo.
Ognuno ha bisogno di qualcuno.
Ogni azione è una interazione.
L'uomo è un animale incoerente.
Più si sa e più si hanno dubbi.
Mai dire mai e mai dire sempre.
Alla bellezza si perdona tutto.
Siamo tutti diversamente umani.
Solo i saggi amano la saggezza.
Ho capito che non avevo capito.
Mi lamento dei lamenti inutili.
L'uomo è un animale giudicante.
Solo gli ingenui sono sinceri.
Agitare la mente prima dell'uso.
Chi non si limita sarà limitato.
Siamo tutti diversamente uguali.
Solo ciò che è casuale è libero.
Ogni cosa dipende da altre cose.
Ogni umano è soggetto e oggetto.
Ogni umano è giudice e imputato.
Smettere di dare è come togliere.
Ogni vita si nutre di altre vite.
Credere è una scelta involontaria.
Sia fatta la volontà della natura.
Le poesie sono collages di parole.
Ognuno desidera essere desiderato.
L'uomo è un animale mistificatore.
L'uomo è un animale programmabile.
Il mondo è un'ecologia di bisogni.
La mente è un sistema informatico.
L’eleganza si veste di semplicità.
Il romanzo è psicologia applicata.
Dimmi chi imiti e ti dirò chi sei.
Un linguaggio è una rete di parole.
Il cervello è un grande simulatore.
Ogni causa è anche una conseguenza.
L'optimum non coincide col maximum.
La poesia è l'oppio dei sognatori.
Credere in falsità ci rende falsi.
Siamo tutti matti ma pochi lo sanno.
La vita è un conflitto di interessi.
Aver fede nella fede rende fanatici.
I classici non sono mai fuori moda.
Ognuno fa ciò che ha imparato a fare.
Siamo schiavi delle nostre abitudini.
Ognuno la racconta come gli conviene.
Dacci oggi il nostro like quotidiano.
Gli aforismi sono distillati di idee.
A volte il fine coincide con la fine.
Ognuno sceglie i maestri adatti a sé.
L'inconscio è un ecosistema virtuale.
Le falsità uniscono più delle verità.
Nella vita siamo tutti di passaggio.
I giudizi qualificano chi li esprime.
La libertà si paga con la solitudine.
La logica è la meccanica delle idee.
La gente ha paura di chi non ha paura.
Siamo tutti manipolati e manipolatori.
La saggezza è al di sopra delle parti.
Siamo tutti diversamente intelligenti.
Voglio fare della mia vita un romanzo.
Soltanto un uomo può essere disumano.
La morte non esiste, esiste il morire.
Chi non condanna il male ne è complice.
Non si può cambiare tutto in una volta.
I vittimisti sono vittime di se stessi.
Il piacere sta nel fare, non nel fatto.
Chi vuole tutto o niente, niente avrà.
Le immagini stimolano l'immaginazione.
Ci sono persone felici a loro insaputa.
3184 citazioni